trend

Copia il look di Scarlett Johansson

i modelli top

Lo stile di Scarlett Johansson

È una delle attrici americane più amate e ricercate dalle produzioni di Hollywood, Scarlett Johansson. Classe 1984 e newyorkese di nascita (ma il papà ha origini danesi) ha stupito registi e pubblico con una bellezza non convenzionale e un talento dimostrato fin dalle prime performance. Il suo stile, sia sul red carpet che negli outfit più casual, si è evoluto con il passare del tempo. Sensuale, affascinante e intrigante, viene da sempre considerata una delle donne più sexy del mondo e, nonostante la giovane età, è entrata di diritto nell'olimpo delle dee hollywoodiane più apprezzate e richieste. A questo si aggiunge anche un'abile capacità dell'interprete nello scegliere look e acconciature sempre diverse e originali che la rendono una delle attrici più "camaleontiche" di oggi.
Il suo stile, sia sul red carpet che negli outfit più casual, si è evoluto con il passare del tempo. Ora il look anni Trenta dei suoi primi red carpet – abiti con scollo a cuore, capelli ondulati e rossetto scarlatto – è sostituito da un’immagine più contemporanea, rock e sofisticata alla stesso tempo. Scarlett inizia a recitare da bambina e calca i suoi primi tappeti rossi con un look acqua e sapone adatto alla sua età. Intorno ai 20 anni, l'attrice capisce subito che essere sexy non era così incompatibile con il fatto di essere una brava attrice e un'icona ribelle. Il suo look era fuori dagli schemi: se da una parte sviluppò un'interesse per le scollature, gli spacchi, gli outfit sexy, i tessuti aderenti e i red carpet con abiti da diva, dall'altra coltivò la propria trasgressione con il beauty look, che intraprese strade aggressive e rock: amante del biondo platino e del corto.
Il fascino dei 30
Stabilizzata sui tagli di capelli corti, sul make up illuminante e sui rossetti accesi, Scarlett Johansson è arrivata al traguardo dei 30 con la consapevolezza di avere uno stile inimitabile. Come tutte le dive (e le antidive), Scarlett non disdegna l'Haute Couture: i suoi stilisti preferiti non hanno paura di osare, come Versace, Dolce&Gabbana e il da poco scomparso Azzedine Alaïa. Il suo marchio di fabbrica è mescolare stili in una sintesi assolutamente sorprendente: rock, chic-elegante e smaccatamente vintage.
registrati e iscriviti alla newsletter